Al via dall’Umbria la copertura nazionale di Aria

parabolicheDal 2 febbraio disponibile l’offerta per casa e ufficio.

Sono 18 le “Base Stations” che copriranno i primi 21 comuni dell’Umbria in digital divide offrendo a circa 90mila famiglie e aziende l’accesso alla banda larga a costi competitivi: da 15 euro/mese per l’offerta casa; 30 euro/mese per l’offerta business Todi, 27 gennaio 2009 Lunedì 2 febbraio Aria, l’unico operatore italiano che distribuirà servizi attraverso la tecnologia WiMAX su tutto il territorio nazionale, darà il via alla commercializzazione del proprio servizio. Sono 21 i primi comuni in digital divide dell’Umbria che potranno attivare il servizio di internet veloce via etere di Aria: i numeri parlano di circa 90mila tra famiglie e imprese che potranno sottoscrivere i servizi di Aria e saranno quindi in grado di accedere con una connessione a banda larga a servizi finanziari, culturali, sanitari, della pubblica amministrazione e a contenuti di intrattenimento. L’offerta è stata pensata per due principali tipologie di utenti: le famiglie e le piccole imprese. ARIA CASA ha un costo entry level di 15 euro al mese per i 4 Mega per arrivare a 20 euro al mese per l’offerta con velocità di 7 Mega. ARIA UFFICIO ha un costo di 30 euro al mese con una velocità di 7 Mega e una banda garantita di 100 kb/s.
Per i clienti che sottoscriveranno un contratto entro il 28 febbraio 2009, inoltre, è previsto uno sconto sul canone dei primi 3 mesi. Nel dettaglio l’offerta si articola come segue.

Sono 18 le “Base Stations” che copriranno i primi 21 comuni dell’Umbria in digital divide offrendo a circa 90mila famiglie e aziende l’accesso alla banda larga a costi competitivi: da 15 euro/mese per l’offerta casa; 30 euro/mese per l’offerta business Todi, 27 gennaio 2009 Lunedì 2 febbraio Aria, l’unico operatore italiano che distribuirà servizi attraverso la tecnologia WiMAX su tutto il territorio nazionale, darà il via alla commercializzazione del proprio servizio. Sono 21 i primi comuni in digital divide dell’Umbria che potranno attivare il servizio di internet veloce via etere di Aria: i numeri parlano di circa 90mila tra famiglie e imprese che potranno sottoscrivere i servizi di Aria e saranno quindi in grado di accedere con una connessione a banda larga a servizi finanziari, culturali, sanitari, della pubblica amministrazione e a contenuti di intrattenimento. L’offerta è stata pensata per due principali tipologie di utenti: le famiglie e le piccole imprese. ARIA CASA ha un costo entry level di 15 euro al mese per i 4 Mega per arrivare a 20 euro al mese per l’offerta con velocità di 7 Mega. ARIA UFFICIO ha un costo di 30 euro al mese con una velocità di 7 Mega e una banda garantita di 100 kb/s.

Per i clienti che sottoscriveranno un contratto entro il 28 febbraio 2009, inoltre, è previsto uno sconto sul canone dei primi 3 mesi. Nel dettaglio l’offerta si articola come segue.

OFFERTA HOME

ARIA CASA 4 MB 15 €/mese Velocità massima di downstream: 4 Mb/s
Velocità massima di upstream: 256 Kb/s
3 caselle di posta elettronica da 500 MB con antivirus e antispam
Promozione: gli abbonamenti sottoscritti entro il 28 febbraio 2009, per i primi 3 mesi avranno un canone di 10 € mensili.
ARIA CASA 7MB 20 €/mese Velocità massima di downstream: 7 Mb/s Velocità massima di upstream: 512 Kb/s 3 caselle di posta elettronica da 500 MB con antivirus edantispam Promozione: gli abbonamenti sottoscritti entro il 28 febbraio 2009, per i primi 3 mesi avranno un canone di 15 € mensili.
Canone noleggio AriaBox (modem WiMAX):

  • 5€/mese (versione WiFi)
  • 3€/mese (versione non WiFi)

Attivazione del servizio: Il costo di attivazione del servizio è di 100 euro. Scegliendo l’addebito diretto sul conto corrente l’attivazione è gratuita. Tutti gli importi indicati si intendono IVA inclusa.