Archivi tag: nokia

FASTWEB sponsorizza CARAVAGGIO RestauroAperto

adorazione_dei_pastori-caravaggioFASTWEB sponsorizza, con il ruolo di main partner, il restauro conservativo del dipinto l’Adorazione dei Pastori negli ambienti della Camera dei Deputati in Via del Parlamento a Roma. Con questo straordinario progetto, FASTWEB festeggia il decennale della sua nascita: una storia tutta italiana di primati e di successi di un’azienda che ha sempre creduto nell’innovazione, nel dinamismo e nella continua ricerca.
CARAVAGGIO RestauroAperto è anche una testimonianza della sensibilità di FASTWEB al tema della conservazione dei capolavori dell’arte italiana, un patrimonio da riscoprire e valorizzare, ma soprattutto da salvaguardare per le future generazioni. CARAVAGGIO RestauroAperto è un’occasione speciale perché i restauratori lavoreranno sul dipinto mantenendo un contatto continuo con il pubblico degli appassionati e degli studiosi, ma anche dei passanti e dei turisti. Sino a febbraio 2010 chi passerà in Piazza del Parlamento potrà vedere l’esecuzione dei lavori attraverso le vetrate. Inoltre, FASTWEB mette a disposizione la possibilità di prenotarsi sul portale www.fastweb.it per vedere l’opera più da vicino e porgere domande ai tecnici.
Il restauro sarà eseguito da Valeria Merlini e Daniela Storti, con la direzione del Direttore del Museo Regionale di Messina e con la consulenza dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro.
Al termine dei lavori, L’Adorazione dei Pastori sarà presentata alla Camera dei Deputati, ed i risultati del restauro raccolti in un catalogo scientifico. Successivamente l’opera sarà esposta alla grande mostra internazionale che Roma dedicherà a Caravaggio (Scuderie del Quirinale dal 18 di febbraio alla fine di giugno) in concomitanza con le celebrazioni dei quattrocento anni dalla morte del grande Maestro lombardo.

La telefonia mobile accresce le spese degli italiani

euroNei primi nove mesi del 2005 la spesa in Italia per servizi telefonici mobili è stata di 11.646 milioni di euro, con una crescita del 10,1% sullo stesso periodo del 2004.
Lo dice una nota dell’Osservatorio Smau.
Per i servizi legati alla telefonia fissa la spesa è stata invece di 12.706 milioni di euro con un incremento dell’1,5%.
Continua, dunque, ad attenuarsi il divario tra la spesa degli utenti finali per i servizi telefonici mobili e fissi ma, dice Smau, “il sorpasso del mobile rispetto al fisso non dovrebbe avvenire nel corso del 2005, quanto con ogni probabilità nel 2006″.

Come si vede dalle cifre di spesa, “il divario è di poco più di un milione di euro e non appare probabile che venga colmato nel corso del quarto trimestre del 2005 nonostante la forte differenza nei tassi di crescita del mobile e del fisso”.

Complessivamente la spesa degli utenti finali per servizi di telecomunicazione mobili e fissi da gennaio a settembre 2005 è stata di 24.352 milioni di euro con un incremento del 5,4%.

Per quanto riguarda le telecomunicazioni fisse, dice Smau, alla “quasi saturazione” del mercato potenziale dei servizi di base tradizionali (voce) gli operatori rispondono con offerte che incentivano l’uso dei servizi in determinate fasce orarie o direttrici, con l’arricchimento del servizio di base con servizi a valore, con nuove offerte di contenuti a pagamento disponibili su più piattaforme distributive e con l’orientamento verso contratti flat, in cui il costo è fisso e non dipende dall’uso.

Quanto alla telefonia mobile, continua a crescere il giro di affari legato ai servizi.

Da segnalare, tra le tendenze più recenti, l’aumento del numero degli utenti mobili con età al di sotto dei 14 anni.

Per lo sviluppo del giro di affari gli operatori del mobile stanno puntando su servizi basati sulla multimedialità, su contenuti musicali e televisivi e sulla vendita, in forte crescita, di suonerie.