Come funziona

Sat_funzIl funzionamento di questo sistema di telefonia mobile è reso possibile grazie ai satelliti. A seconda della posizione orbitale in cui sono collocati e della funziona a loro assegnata, essi si differenziano in tre tipologie:
LEO (Low Earth Orbit). Orbitano ad una distanza dai 700 ai 1500 Km dalla superficie terrestre
MEO (Medium Earth Orbit). Orbitano ad una distanza di 10.000 Km dalla superficie terrestre
GSO. Satelliti geostazionari. Mantengono una posizione stazionaria sull’asse del nostro pianeta e si collocano ad una distanza di circa 35.000 km dalla Terra.

I LEO e I MEO sono i più usati per la telefonia mobile satellitare, mentre i GSO vengono usati per le grandi telecomunicazioni. L’orbita bassa dei satelliti LEO permette di ottenere fasci di trasmissione molto più focalizzati e quindi comunicazioni molto più chiare e forti.

Quando un telefono viene acceso, il satellite più vicino determina automaticamente la posizione dell’utente e la validità della sua richiesta di collegamento. L’utente può scegliere, in base alla disponibilità di copertura di altre reti cellulari, se trasmettere attraverso la rete terrestre locale (Gsm) o se utilizzare il collegamento via satellite. Se la copertura di una rete cellulare terrestre non è disponibile, il telefono comunica direttamente con il satellite soprastante. La telefonata viene quindi trasmessa di satellite in satellite fino a raggiungere la sua destinazione, sia questa un altro telefono satellitare oppure una stazione (gateway) di collegamento terrestre. Queste stazioni interconnettono la rete satellitare con le reti terrestri e cellulari di tutto il mondo.

I telefoni satellitari sono molto simili ai normali cellulari GSM. Le uniche peculiarità sono l’antenna, generalmente molto più imponente (anche se nei modelli più recenti le dimensioni sono abbastanza ridotte) e il costo più elevato. Anch’essi sono provvisti di carta SIM (subscriber identity module – modulo di identità dell’abbonato) per l’accesso al sistema satellitare a cui si è abbonati e la sicurezza. La SIM card impedisce infatti che il telefono venga utilizzato senza una carta valida e l’appropriato PIN (personal identification number – numero di identificazione personale).

I cellulari satellitari hanno la possibilità di operare in dual-mode. Ciò significa che nelle aree servite da un sistema cellulare GSM, il telefono dual-mode per comunicare utilizza la rete terrestre. In caso contrario si connette attraverso i satelliti garantendo sempre la sicurezza della trasmissione. La tecnologia digitale utilizzata garantisce la massima chiarezza e qualità di segnale. Ci sono, anche se meno usati, cellulari single-mode che invece si appoggiano solo sulla rete satellitare.

<– Precedente ———————————————————————————————————————— Successiva –>