UMTS: I servizi

Il  vero punto di forza della tecnologia UMTS sarà  la compatibilità  IP (Internet Protocol). La connessione con la Rete sarà  assicurata da collegamenti iperveloci e quotidianamente aggiornati secondo la crescita e le innovazioni di Internet stesso. Infatti i terminali UMTS saranno in grado di autoapprendere e di conseguenza di evolvere tecnologicamente a seconda di ciò che si troveranno di fronte. Questi nuovi servizi permetteranno una ulteriore personalizzazione del media che incrementerà  l’utilizzabilità  e la flessibilità  dello strumento. Sarà  possibile disporre di Internet in ogni luogo e a velocità  oggi impensabili. Si potranno  effettuare acquisti on-line. La fruizione di giornali on-line permetterà  di avere in pochi secondi tutte le notizie che piùinteressano direttamente sullo schermo del terminale. Anche l’educazione avrà  dei notevoli miglioramenti dall’introduzione della nuova tecnologia. Si potrà  finalmente creare una vera e propria scuola virtuale, efficiente e fornita di tutto il materiale didattico necessario. La consultazione di biblioteche on-line sarà  semplicissima, ed ogni testo esistente al mondo potrà  essere richiesto, magari con annessa traduzione automatica. Vari tipi di laboratori potranno essere consultati on-line, come ad esempio quelli linguistici o scientifici. I servizi sociali e quelli di sicurezza o di emergenza potranno lavorare meglio col supporto on-line di tutte le notizie riguardanti i bisogni dell’utente. Si pensi ad esempio alla possibilità  che avrà  il personale medico di effettuare diagnosi precise a distanza e di visionare feriti di eventuali incidenti, potendo così preparare le cure più adatte prima dell’arrivo sul posto. Le tasse potranno essere pagate in maniera semplice ed automatica, addirittura si potrà  delegare al terminale stesso, tramite appositi programmi, il pagamento. Per quanto riguarda gli utenti del settore business,  numerose saranno le funzioni delle quali potranno usufruire. Il mobile office potrebbe diventare realtà . Sarà  inoltre possibile creare gruppi di lavoro virtuali. Lo scambio di dati sarà  pressoché simultaneo, e ci sarà  la possibilità  di mandare on-line tutte le eventuali informazioni che colleghi di lavoro, distanti migliaia di chilometri, hanno reperito nei loro spostamenti. Il settore business sarà , almeno inizialmente, il più interessato alla nuova tecnologia.
I servizi finanziari saranno i primi ad affermarsi, proprio per la loro praticità  nell’essere utilizzati con le nuove tecnologie. Decine di banche virtuali apriranno i loro sportelli agli utenti, offrendo servizi personalizzati per ogni singolo cliente. La Borsa sarà  alla portata di tutti, e vi sarà  la possibilità  di monitorare l’andamento delle proprie azioni minuto per minuto. Le nuove SIM card (USIM) saranno anche carte di credito e Bancomat, e permetteranno di effettuare diverse transazioni finanziarie senza mai doverle togliere dai terminali.
I nuovi servizi telematici riguarderanno anche i trasporti, dalla semplice possibilità  di prenotare voli aerei o posti ferroviari, al pagamento dei pedaggi autostradali, fino all’implementazione di programmi antifurto satellitari.
Grande importanza avranno anche tutti quei servizi che riguardano l’intrattenimento. Si potranno scaricare e visionare video musicali o ascoltare brani MP3 semplicemente facendo richiesta alle case discografiche, oppure si potrà  giocare all’ultimo videogame on-line, collegati ad altri terminali UMTS o ad Internet. Le informazioni turistiche saranno disponibili ovunque ci si trovi, potendo avere sul terminale una sorta di “cicerone” virtuale.
21-02-01

vortice_d_energiaIl  vero punto di forza della tecnologia UMTS sarà  la compatibilità  IP (Internet Protocol). La connessione con la Rete sarà  assicurata da collegamenti iperveloci e quotidianamente aggiornati secondo la crescita e le innovazioni di Internet stesso. Infatti i terminali UMTS saranno in grado di autoapprendere e di conseguenza di evolvere tecnologicamente a seconda di ciò che si troveranno di fronte. Questi nuovi servizi permetteranno una ulteriore personalizzazione del media che incrementerà  l’utilizzabilità  e la flessibilità  dello strumento. Sarà  possibile disporre di Internet in ogni luogo e a velocità  oggi impensabili. Si potranno  effettuare acquisti on-line. La fruizione di giornali on-line permetterà  di avere in pochi secondi tutte le notizie che piùinteressano direttamente sullo schermo del terminale. Anche l’educazione avrà  dei notevoli miglioramenti dall’introduzione della nuova tecnologia. Si potrà  finalmente creare una vera e propria scuola virtuale, efficiente e fornita di tutto il materiale didattico necessario. La consultazione di biblioteche on-line sarà  semplicissima, ed ogni testo esistente al mondo potrà  essere richiesto, magari con annessa traduzione automatica. Vari tipi di laboratori potranno essere consultati on-line, come ad esempio quelli linguistici o scientifici. I servizi sociali e quelli di sicurezza o di emergenza potranno lavorare meglio col supporto on-line di tutte le notizie riguardanti i bisogni dell’utente. Si pensi ad esempio alla possibilità  che avrà  il personale medico di effettuare diagnosi precise a distanza e di visionare feriti di eventuali incidenti, potendo così preparare le cure più adatte prima dell’arrivo sul posto. Le tasse potranno essere pagate in maniera semplice ed automatica, addirittura si potrà  delegare al terminale stesso, tramite appositi programmi, il pagamento. Per quanto riguarda gli utenti del settore business,  numerose saranno le funzioni delle quali potranno usufruire. Il mobile office potrebbe diventare realtà . Sarà  inoltre possibile creare gruppi di lavoro virtuali. Lo scambio di dati sarà  pressoché simultaneo, e ci sarà  la possibilità  di mandare on-line tutte le eventuali informazioni che colleghi di lavoro, distanti migliaia di chilometri, hanno reperito nei loro spostamenti. Il settore business sarà , almeno inizialmente, il più interessato alla nuova tecnologia.

I servizi finanziari saranno i primi ad affermarsi, proprio per la loro praticità  nell’essere utilizzati con le nuove tecnologie. Decine di banche virtuali apriranno i loro sportelli agli utenti, offrendo servizi personalizzati per ogni singolo cliente. La Borsa sarà  alla portata di tutti, e vi sarà  la possibilità  di monitorare l’andamento delle proprie azioni minuto per minuto. Le nuove SIM card (USIM) saranno anche carte di credito e Bancomat, e permetteranno di effettuare diverse transazioni finanziarie senza mai doverle togliere dai terminali.

I nuovi servizi telematici riguarderanno anche i trasporti, dalla semplice possibilità  di prenotare voli aerei o posti ferroviari, al pagamento dei pedaggi autostradali, fino all’implementazione di programmi antifurto satellitari.

Grande importanza avranno anche tutti quei servizi che riguardano l’intrattenimento. Si potranno scaricare e visionare video musicali o ascoltare brani MP3 semplicemente facendo richiesta alle case discografiche, oppure si potrà  giocare all’ultimo videogame on-line, collegati ad altri terminali UMTS o ad Internet. Le informazioni turistiche saranno disponibili ovunque ci si trovi, potendo avere sul terminale una sorta di “cicerone” virtuale.

21-02-01