WAP: Come funziona

Ogni volta che si desidera accedere ad una pagina web la richiesta viene inviata ad un software, il Wap gateway, che ha il compito di fare da tramite tra la rete cellulare e la rete Internet. Il Wap gateway trasforma la tipica richiesta URL nel protocollo http e la passa al web server, dove risiedono i contenuti del servizio. A questo punto il web server invia le pagine WML in modalità  http al Gateway che poi le traduce in modalità  WAP e le spedisce al telefonino.
In questo modo, quando l’utente richiede una pagina, la richiesta arriva al Gateway che la traduce (decodifica) e la invia al server Web. Quindi il Gateway riceve la risposta da quest’ultimo e la codifica per trasmetterla all’utente.
Il processo di codifica/decodifica serve per minimizzare la dimensione del file inviato e per ottimizzare i contenuti affinchè possano essere visualizzati e gestiti dal telefonino.
Un microbrowser WAP permetterà  poi di interpretare il linguaggio WML per visualizzarne il contenuto sullo schermo. Questo microbrowser altro che un navigatore WML, ossia un software disegnato per funzionare su periferiche palmari come cellulari e PDA. Il suo funzionamento è analogo a quello di un browser Internet tradizionale, ma le funzionalità sono più limitate.

mobile_phoneOgni volta che si desidera accedere ad una pagina web la richiesta viene inviata ad un software, il Wap gateway, che ha il compito di fare da tramite tra la rete cellulare e la rete Internet. Il Wap gateway trasforma la tipica richiesta URL nel protocollo http e la passa al web server, dove risiedono i contenuti del servizio. A questo punto il web server invia le pagine WML in modalità  http al Gateway che poi le traduce in modalità  WAP e le spedisce al telefonino.

In questo modo, quando l’utente richiede una pagina, la richiesta arriva al Gateway che la traduce (decodifica) e la invia al server Web. Quindi il Gateway riceve la risposta da quest’ultimo e la codifica per trasmetterla all’utente.

Il processo di codifica/decodifica serve per minimizzare la dimensione del file inviato e per ottimizzare i contenuti affinchè possano essere visualizzati e gestiti dal telefonino. Un microbrowser WAP permetterà  poi di interpretare il linguaggio WML per visualizzarne il contenuto sullo schermo. Questo microbrowser altro che un navigatore WML, ossia un software disegnato per funzionare su periferiche palmari come cellulari e PDA. Il suo funzionamento è analogo a quello di un browser Internet tradizionale, ma le funzionalità sono più limitate.