WAP: Per collegarsi

Il WAP è stato disegnato per operare attraverso diverse reti mobili. In Italia è quindi attualmente possibile utilizzarlo con la rete GSM con tutti i quattro operatori mobili attivi. Omnitel per primo, con il portale Omnitel 2000, Tim, Blu e Wind rendono disponibili servizi WAP ai propri utenti. Sulla rete GSM i protocolli WAP possono essere trasportati sia utilizzando lo Short Message Service (Sms) sia la trasmissione dati Csd (Circuit Switched Data). Quest’ultima garantisce una maggiore ampiezza di banda. Con l’imminente arrivo del sistema GPRS (General Radio Packet Service), le prestazioni sulle reti GSM esistenti aumenteranno considerevolmente permettendo agli utenti di accedere ai siti e ai servizi WAP a una velocità  maggiore. Tutti i gestori italiani hanno già  attivato una serie di servizi WAP, e lo hanno fatto anche molti dei più noti portali quali, per esempio: Virgilio, Kataweb, Tin.it, Excite, Yahoo. E’ sufficiente dotarsi di un telefonino compatibile WAP per iniziare a esplorare quanto già  oggi è disponibile.
MIP è la sigla di Mobile Internet Provider e indica le società  che offrono il servizio di accesso a Internet per i dispositivi portatili e che operano in modo indipendente, che cioè non fanno capo a gestori delle reti telefoniche mobili. I MIP sono quindi la versione wireless degli Isp per il mondo Internet con connessioni tradizionali. I MIP tendono a offrire condizioni di connessione in termini di costi e di servizi più vantaggiose rispetto a quelle praticate dai gestori di telefonia mobile.
linked_handsIl WAP è stato disegnato per operare attraverso diverse reti mobili. In Italia è quindi attualmente possibile utilizzarlo con la rete GSM con tutti i quattro operatori mobili attivi. Omnitel per primo, con il portale Omnitel 2000, Tim, Blu e Wind rendono disponibili servizi WAP ai propri utenti. Sulla rete GSM i protocolli WAP possono essere trasportati sia utilizzando lo Short Message Service (Sms) sia la trasmissione dati Csd (Circuit Switched Data). Quest’ultima garantisce una maggiore ampiezza di banda. Con l’imminente arrivo del sistema GPRS (General Radio Packet Service), le prestazioni sulle reti GSM esistenti aumenteranno considerevolmente permettendo agli utenti di accedere ai siti e ai servizi WAP a una velocità  maggiore. Tutti i gestori italiani hanno già  attivato una serie di servizi WAP, e lo hanno fatto anche molti dei più noti portali quali, per esempio: Virgilio, Kataweb, Tin.it, Excite, Yahoo. E’ sufficiente dotarsi di un telefonino compatibile WAP per iniziare a esplorare quanto già  oggi è disponibile.
MIP è la sigla di Mobile Internet Provider e indica le società  che offrono il servizio di accesso a Internet per i dispositivi portatili e che operano in modo indipendente, che cioè non fanno capo a gestori delle reti telefoniche mobili. I MIP sono quindi la versione wireless degli Isp per il mondo Internet con connessioni tradizionali. I MIP tendono a offrire condizioni di connessione in termini di costi e di servizi più vantaggiose rispetto a quelle praticate dai gestori di telefonia mobile.